I comitati

I comitati

Adelina e Guendalina Bla Bla, oltre ad essere sorelle, hanno anche uno spirito filantropico.

Le due oche inglesi, turiste in Francia, hanno infatti costituito, per salvare dall’ubriachezza lo Zio Reginaldo, un comitato ex. art. 39cc.

La loro missione è proprio quella di beneficenza e soccorso nei confronti del vecchio Zio, scapestrato e dannatamente simpatico.

Di regola, come nel nostro caso, il comitato è fondato da un ristretto numero di persone (Adelina e Guendalina) e, per raggiungere il suo scopo (salvare dall’ubriachezza Zio Reginaldo), cerca di raccogliere fondi.

Ma il nostro comitato non è così ristretto come sembra. Ad aggiungersi alle signore Bla Bla vi è anche Duchessa, Matisse, Minou, Bizet e Romeo che partecipano ed aderiscono a salvare lo Zio Reginaldo.

Ex. art. 40 cc poi, “gli organizzatori e coloro che gestiscono l’organizzazione fondi sono responsabili personalmente e solidalmente della conservazione dei fondi e della loro destinazione allo scopo annunziato” ( se Guendalina e/o Adelina sperperano pongono in essere obbligazioni illecite sono responsabili), mentre per le obbligazioni assunte dal comitato (Adelina, Guendalina e gli Aristogatti) sono responsabili i componenti del comitato solo se non hanno ricevuto personalità giuridica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>