';

Colpa Cosciente e Dolo Eventuale

Colpa Cosciente e Dolo Eventuale
Layer

Conosciamo il detto “donne al volante pericolo ambulante”, e Crudelia ne è un perfetto esempio, vista la sua scarsa abilità nella guida.

Soprattutto nella prima scena guida come se fosse Schumacher, ma che succederebbe se, nel frattempo, le attraversasse un piccolo chiuaua e lei lo investisse? Ecco, questo è un esempio di COLPA COSCIENTE e cioè quel criterio di imputazione soggettiva per cui un soggetto (Crudelia) si rappresenta la generica possibilità che dalla propria condotta (guidare come una pazza) possa scaturire il verificarsi di un evento criminoso (investire qualcuno men che meno un chiuaua) ma, confidando nel fatto che questo non si verificherà e non volendo che si verifichi, continua col suo comportamento (guidare come una pazza).

Si ha invece DOLO EVENTUALE quando, per esempio, la nostra Crudelia, oramai esausta ed avvilita perché Orazio e Gaspare si sono lasciati sfuggire i Dalmati, decide di inseguire il camion coi cani nascosti nei mobili. Qui Crudelia accetta il rischio di far del male all’innocente camionista che guida e continua così nella sua condotta.

Ergo, il dolo eventuale si configura quando un soggetto (Crudelia) non si rappresenti soltanto un fatto (lei picchia sul camion, i cuccioli cadono, lei li investe ed ha la pelliccia) ma anche lo vuole senza curarsi del fatto che dalla sua condotta principale se ne possa verificare un’altra (Crudelia picchia sul camion, il camionista perde il controllo, cade dalla strada e muore coi cuccioli).

Layer
Layer
Layer
Layer
Comments
Share
Diritto & Fiabe

Leave a reply